Lettorato

Stampa
PDF

La Serva Amorosa

Scritto da Valentina Cesano

La serva amorosaCommedia di Carlo Goldoni scritta nel 1752, è una delle commedie scritte per impegno contrattuale con con il capocominco Girolamo Medebach.

Racconta di Corallina, giovane serva e vedova prima cameriera di Ottavio, che si affeziona a Florindo, figlio di Ottavio avuto dal precedente matrimonio. Questi è stato cacciato dalla casa dalla matrigna Beatrice, avida e severa. Florindo è innamorato di Rosaura, figlia di Pantalone, ma crede per riconoscenza di dover sposare Corallina e così lei, amorosa, quindi disinteressata farà di tutto per spingere invece pantalone ad accordare il matrimonio con la figlia e convincere Ottavio della meschinità della seconda moglie per volgere il testamento a favore del figlio.
Rappresentata la prima volta al teatro Formagliari di Bologna nella primavera del 1752 ebbe un grande successo, anche grazie all'attrice Maddalena Marliani che da lì a poco sarebbe diventata straordinaria locandiera.
La scena è rappresentata a Verona.

Personaggi

OTTAVIO, mercante in età avanzata
BEATRICE, sua seconda moglie
FLORINDO, filgio d'Ottavio del prima matrimionio
LELIO, figlio di Beatrice d'un altro matrimonio
ROSAURA, figlia di Pantalone
PANTALONE DE' BISOGNOSI, mercante ricco veneziano
CORALLINA VEDOVA, serva nata ed allevata in casa di Ottavio
BRIGHELLA, servitore di Pantalone
ARLECCHINO, servitore di Ottavio
SER AGAPITO, notaro
UN SERVITOR D'OTTAVIO
SER AGAPITO, notaro
ALTRO SERVITOR DEL NOTARO
TESTIMONI

Trama ragionata

ATTO PRIMO (14 Scene)
Scena 1
Camera in casa di Ottavio. Pantalone dice ad Ottavio di aver visto il figlio piangere e cerca di convincerlo almeno ad aiutarlo economicamente. Lui sa che la colpa è di BeatriceInizia la storia e si capisce che corallina, essendo molto affezionata a Florindo, è andata  a vivere con lui. Si delineano i caratteri di vari personaggi e si introduce la storia.
Scena 2
Si capisce quanto Ottavio sia succube della moglie Beatrice. Pantalone cerca di convincere anche Beatrice a far tornare a casa il figliastro Florindo, m alei è irremovibile perché lo trova impertinente. Pantalone insiste almeno perchè lei gli dia dei soldi per Florindo.
Scena 3
In un monologo ammette che non vuole Florindo in casa perché vuole che suo figlio Lelio diventi padrone di casa, vede Pantalone come pericoloso per influenzare suo marito.
Scena 4
Beatrice vuole che il figlio vada placare le iniziative di Pantalone, ma a Lelio interessa la figlia. Lelio racconta alla madre di quando ha visto Rosaura ed è sicuro di piacerle.
Scena 5
Il servitore chiede come mai Ottavio è disperato e Beatrice si preoccupa che la disperazione non lo uccida prima che faccia testamento.
Scena 6
Camera in casa di Florindo. La serva fedele e amorosa parla del povero Florindo che senza di lei sarebbe solo e mal ridotto.
Scena 7
Florindo è disperato per la loro situazione e si sente in colpa nei confronti di Corallina, lei lo consola.
Scena 8
Scena 9
Camera in casa di Pantalone. Corallina dice a Brighella che in realtà Ottavio rivorrebbe in casa Florindo ma è lui a non voler tornare, lo difende a spada tratta e parlano di quando Florindo guarda con interessa Rosaura.
Scena 10
Corallina vuole vendere delle calze  Rosaura.
Scena 11
Corallina e Rosaura parlano di Florindo, Corallina lo dipinge nel miglior modo e le confida che lui è innamorato di lei. Anche lei è interessata e cercano un modo per farli sposare.
Scena 12
Brighella dice a Rosaura di pagare subito Corallina perché lei e Florindo hanno probabilmente bisogno di denaro, Corallina nega e protegge il padrone da brutte figure.
Scena 13
Corallina sostiene che Brighella parli troppo e male del suo padrone.
Scena 14
Pensa a come convincere Ottavio a pensare al figlio e a farlo sposare con Rosaura, così Beatrice imparerà  ad essere così maligna.

ATTO SECONDO (14 Scene)
Scena 1
In strada. Il padre di Florindo è stato corrotto da Beatrice per fare testamento a suo favore,  Arlecchino è andato in cerca del notaio e sperano così, grazie alle arti di Corallina nel convincimento, di poter salvare qualcosa per Florindo. 
Scena 2
“L'amore è una gran passione, ma la fame lo supera.”
Scena 3
Pantalone ha saputo dei discorsi di Rosaura con Corallina su Florindo e la loro possibile unione, e non vuole più vederla in casa sua. Lei con la sua persuasione lo convince a vendicarsi dalle impertinenze della signora Beatrice nei suoi confronti favorendo Florindo nel matrimonio con Rosaura. Alla fine riesce a convincerlo a pensarci e lui si rimangia il divieto di entrare in casa sua.
Scena 4
Lelio chiede in sposa la figlia di Pantalone.
Scena 5
Lelio è convinto che Pantalone gli abbia concesso la mano della figlia, lui però non l'ha mai vista se non col volto coperto dallo zendale.
Scena 6
Arlecchino comunica la notizia appena sentita a Brighella, nasce un'incomprensione perché uno parla di Lelio mentre l'altro capisce Florindo.
Scena 7
Camera in casa di Ottavio. Beatrice convince il marito che è meglio fare testamento velocemente, e lo raggira per farlo a favore suo con una minima parte per Florindo.
Scena 8
Arlecchino confida a Beatrice che ha saputo da Brighella che Rosaura si sposerà con Florindo e non con Lelio, scatenando la sua collera perché distrugge i suoi piani.
Scena 9 
Beatrice in collera vuole vendicarsi di Corallina.
Scena 10
Dispiaciuto per la collera della moglie farà testamento in favore completamente suo.
Scena 11
Camera in casa di Florindo. Brighella va per conto di Rosaura che vuole incontrarla, e dice a Corallina della proposta di matrimonio di Lelio.
Scena 12
Florindo si sente in dovere di sposare Corallina per tutto quello che lei fa per lui. Lei amorosa e apprensiva lo convince a non sentirsi in dovere nei suoi confronti. Arriva Rosaura e gli chiede di nascondersi.
Scena 13 
Rosaura ha timore che Florindo non la desideri veramente ma che sia tutto architettato da Corallina. Corallina la manda i confusione nell'intento di  convincerla a parlare faccia a faccia con Florindo che intanto è nascosto in camera anche se le aveva detto che era fuori casa.
Scena 14
Si incontrano, Florindo si dichiara a Rosaura.

ATTO TERZO (20 scene)
Scena 1 
Camera di Ottavio, con tavolino per scrivere, lumi, sedie e porta segreta da un lato. Sta per arrivare il notaio e Beatrice è preoccupata che Ottavio si intenerisca nei confronti del figlio e cambi idea sul testamento. 
Scena 2 
Beatrice finge con il marito di adorarlo e fare tutto al suo servizio da buona moglie mentre non lo sopporta.
Scena 3
Il servitore annuncia l'arrivo del notaio di nascosto.
Scena 4 
Agapito presenta Corallina (d'accordo con il notaio, travestita) come un giovane che porta con sé per insegnargli il mesitiere.Beatrice prende da parte il notaio per assicurarsi che sia dalla sua parte, quindi Corallina rimane con Ottavio
Scena 5
Corallina si svela perchè Ottavio la riconosca. Spiega così ad Ottavio che sta sbagliando e che è succube della moglie avara che trma contro di lui.
Scena 6 
Arlecchino è stato mandato dalla padrona e recuperare una carta epr il notaio. Ottavio è cuorioso di sapere altro da Corallina e lo manda via velocemente.
Scena 7 
Ottavio è curioso e preoccupato per i dubbi che Corallina gli ha fatto venire. Corallina dice di dover parlare con il servitore del notaio che sarà Brighella travestito.
Scena 8
Corallina manda Brighella ad avvisare Florindo e i suoi padroni di tenersi pronti per ogni evenienza. Il suo piano di convincere Ottavio sta funzionando. 
Scena 9
Ottavio da una carta a Brighella chiedendogli di portarla a Pantalone.
Scena 10
Non trovano Ottavio e entrambi vanno a cercarlo, Beatrice ha paura che sia morto prima di aver fatto testamento.
Scena 11
Corallina cerca di scappare ma Arlecchino la ferma e la riconosce, vuole smascherarla ma lei lo corrompe con uno zecchino.
Scena 12
Altra camera con letto chiuso da cortinaggio, tavolino e lume. Beatrice tenta di svegliarlo ma nn riesce e pensa che sia morto.
Scena 13
Beatrice informa il notai che Ottavio sta male e bisogna sbrigarsi, servono testimoni e il notaio dice di averne lui.
Scena 14
Lelio torna dicendo alla madre che era sotto le finestre di Rosaura ad ammirarla, lei lo rimprovera perché si fa burlare da tutti.
Scena 15
Il servitore annuncia l'arrivo del notaio con i testimoni.
Scena 16
Il Notaio legge il testamento in cui c'è scritto che lascia tutto al figlio Florindo, Beatrice si arrabbia, salta così fuori dal letto Ottavio che da della bugiarda alla moglie e ribadisce che il testamento è suo e deciderà lui.
Scena 17
Corallina si fa riconoscere e presenta a tutti Florindo.
Scena 18
Florindo e il padre si riappacificano. Beatrice vuole la carta della dote, Ottavio dice che è falsa ma non trovano l'originale.
Scena 19
Pantalone arriva con la carta originale consegnatali da Brighella che si era travestito da servitore del notaio. Corallina parla ad Ottavio del matrimonio possibile tra lei e Florindo e Ottavio acconsente donandole il figlio, ma Corallina prima vuole dare la sua “dote”. Beatrice scatena la sua ira, Ottavio capisce così quanto è bugiarda.
Scena 20
La dote in questione sarà al signorina Rosaura, che Corallina presenta al signor Florindo. Corallina spiega che a lei preme la salvezza della loro casa, del suo decoro e il bene di Florindo. La ricompensa per Corallina sarà la dote che le darà il signor Ottavio. E così Corallina propone come suo marito Brighella. Ottavio manda via Beatrice, ma grazie a Corallina decide di assegnarle comunque 200 scudi l'anno, basta che se ne vada di casa.

 

Share